Fare pressione, ma nel modo giusto!

COME GONFIARE CORRETTAMENTE LE GOMME DELLA BICI

Fare pressione, ma nel modo giusto!

COME GONFIARE CORRETTAMENTE LE GOMME DELLA BICI

Gonfiare le gomme della bici: in viaggio sempre con la corretta pressione di gonfiaggio

Le gomme della tua bici devono spesso sopportare il tuo peso, quello della bici stessa e, spesso, di bagagli o borse della spesa; per questo la pressione di gonfiaggio non deve essere troppo bassa. Se viaggi per troppo tempo con le gomme non sufficientemente gonfie, l'usura aumenta; inoltre faticherai di più. Ovviamente, non devi neanche gonfiarle eccessivamente. Il nostro suggerimento: controlla la pressione delle gomme ogni mese e, se necessario, gonfiale di nuovo.

Peso, fuoristrada, larghezza delle gomme: la pressione di gonfiaggio necessaria varia

La corretta pressione di gonfiaggio nella camera d'aria della gomma della bici dipende, tra altri fattori, dalla larghezza della gomma stessa, dal fondo stradale e dal peso sopportato, tra ciclista e bagaglio. La pressione viene indicata in bar. Nelle pompe da bicicletta dotate di manometro (un misuratore di pressione), sulla scala di misurazione si trova spesso anche l'unità di misura americana, il PSI: un bar corrisponde a 14,5 PSI, mentre un PSI a 0,07 bar. Su Internet sono presenti molte tabelle di conversione.

La pressione di gonfiaggio necessaria è inversamente proporzionale alla larghezza della gomma: biciclette con pneumatici più sottili necessitano un'elevata pressione pari a sette bar per avanzare, mentre le mountain bike, con le loro gomme notevolmente più ampie e un profilo più accentuato, richiedono solo da due a tre bar. In fuoristrada infatti una pressione di gonfiaggio inferiore è un vantaggio, perché consente un'adesione sul fondo maggiore e di ammortizzare meglio gli urti. Le bici da città e da trekking richiedono una pressione intermedia, da tre a quattro bar.

L'intervallo di pressione di gonfiaggio consigliato è sempre indicato sulla spalla della gomma. Più pesa il guidatore, maggiore deve essere la pressione. Minore è la pressione, maggiore è la resistenza al rotolamento. La superficie di attrito aumenta e possono verificarsi delle crepe sulla parete laterale della spalla della gomma. 

Sulle eBike, il motore elettrico deve lavorare di più se le gomme non sono sufficientemente gonfie e ciò implica un dispendio di energia. Ottimizzando la pressione di gonfiaggio, quindi, le gomme rotolano meglio, durano di più e diminuisce il rischio di incidente.

Controllare regolarmente la pressione delle gomme e gonfiarle

Con il tempo, qualsiasi camera delle gomme perde aria, facendo diminuire la pressione di gonfiaggio di circa 1 bar al mese. Maggiore è la pressione e più rapidamente diminuisce. Controllare la pressione di gonfiaggio premendo le gomme con il pollicenon è un metodo affidabile: da circa 2 bar, le gomme sembrano sempre gonfie e non siamo in grado di percepire la differenza tra 3 e 4 bar. È meglio quindi controllarla con il manometro sopra menzionato.

Se le gomme della bici perdono continuamente aria in modo percepibile, è opportuno controllare se la spalla della gomma è danneggiata e se la camera presenta delle perdite immergendola in acqua. I piccoli fori possono essere riparati, mentre riparare una valvola danneggiata è più complesso. In caso di dubbio, è meglio sostituire la camera d'aria della bici e passare a gomme imperforabili, ad esempio di Schwalbe.

Le diverse valvole da bicicletta

Vi sono tre tipi di valvole per gomme di bicicletta: valvola automatica o Schrader, valvola inglese o Dunlop e Sclaverand o francese.

Le gomme da bicicletta con valvola Sclaverand vengono invece impiegate sulle bici da corsa e su bici da trekking o mountain bike di alta gamma. Le valvole Sclaverand mantengono una pressione di gonfiaggio piuttosto elevata, sono più sottili di quelle automatiche e delle Dunlop e sono disponibili in due lunghezze (da 40 e da 60 mm).

Le gomme da bici con valvola automatica sono spesso utilizzate sulle mountain bike. La pressione di gonfiaggio può essere controllata presso la stazione di servizio con un apposito manometro e gonfiare le gomme con precisione. 

Le gomme da bicicletta con valvola rapida sono spesso impiegate nelle bici da città o da trekking. Le valvole inglesi sono più grandi di quelle automatiche e non si usurano; inoltre possono essere sostituite senza attrezzi. Le gomme si gonfiano con una normale pompa da bicicletta.

Suggerimento pratico per gonfiare le gomme della bici

L'ideale è impiegare un compressore o una pompa verticale. Ruota le gomme in modo che
la valvola si trovi in basso al centro. Se vuoi gonfiare mediante una valvola francese, allenta
la testa della valvola prima di fissarvi la testa della pompa con la leva di bloccaggio. Per la valvola automatica, impiega l'apertura grande, mentre per valvola Dunlop e quella francese si deve utilizzare l'apertura piccola nella testa della pompa.