Restare attivi ad ogni età

RESTARE IN MOVIMENTO

L'eBike rende più flessibili

Per giovani e meno giovani: guidare un'eBike è un modo sano di muoversi. Per Runhild Reinhard guidare un'eBike significa una migliore qualità della vita.

Restare attivi ad ogni età

RESTARE IN MOVIMENTO

L'eBike rende più flessibili

Per giovani e meno giovani: guidare un'eBike è un modo sano di muoversi. Per Runhild Reinhard guidare un'eBike significa una migliore qualità della vita.

Nel mezzo della vita.

In mezzo alla città.

Essere in forma e attiva è naturale per Runhild Reinhard. Anche a 65 anni, l'ex atleta agonista non vuole rinunciare all'attività fisica. È perciò che da qualche anno ha cominciato a usare regolarmente l'eBike. Con il suo pedelec è in grado di superare senza fatica anche le salite più ripide della sua città natale Stoccarda, che sia per fare una gita in campagna o per le faccende quotidiane. Grazie all'eBike si aprono improvvisamente delle nuove possibilità. Le intelligenti tecnologie come l'eShift, rendono la mobilità urbana particolarmente comoda, per esempio per andare a fare la spesa. "Mi piace poter parcheggiare la mia bici elettrica direttamente davanti al negozio, senza dover sempre cercare un parcheggio libero," racconta Runhild Reinhard. L'eBike è il vostro affidabile compagno nella vita quotidiana.

Delicato ed efficace

Personal trainer 'soft'

Guidare con eBike favorisce il benessere

Con l'eBike ognuno può fare qualcosa per la propria salute, indipendentemente dall'età e dalla costituzione fisica. Soprattutto per le persone anziane, l'esercizio fisico su base regolare è importante per restare in forma. Il pedelec è il mezzo ideale per restare in forma poiché fornisce la giusta misura di supporto ed evita sforzi eccessivi.

Guidare con eBike riguarda

le articolazioni e la muscolatura.

L'allenamento delicato offerto dall'eBike è per esempio ideale per le persone che soffrono di artrosi o che hanno subito operazioni alle ginocchia o all'anca. "Il peso del corpo riposa completamente sul sellino, il manubrio e i pedali," spiega il fisioterapista Elmar Radzik. "Inoltre il sistema di trazione evita eccessi di carico sulle ginocchia o i muscoli femorali. Ciò preserva il funzionamento di articolazioni, legamenti e tendini".

Controllo autonomo

del livello di intensità dell'allenamento.

Durante la guida con eBike è possibile regolare l'intensità di allenamento desiderata intervenendo sull'assistenza alla pedalata. In questo modo è possibile aumentare gradualmente il carico - perfettamente in sintonia con le esigenze individuali. Per numerose malattie quali l'asma, disturbi di circolazione o adiposità, l'allenamento di resistenza delicato è ideale.