Preparate la vostra eBike

per la primavera!

Prima dell'inizio della nuova stagione, controllate l'eBike e fate eseguire un controllo del sistema dal vostro rivenditore per pedalare sempre sicuri. Il rivenditore expert Bosch eBike Markus Unger ci dà qualche suggerimento per un controllo perfetto di inizio stagione:

Preparate la vostra eBike

per la primavera!

Prima dell'inizio della nuova stagione, controllate l'eBike e fate eseguire un controllo del sistema dal vostro rivenditore per pedalare sempre sicuri. Il rivenditore expert Bosch eBike Markus Unger ci dà qualche suggerimento per un controllo perfetto di inizio stagione:

1. Freni

È importante controllare la vostra eBike regolarmente e portarla presso il rivenditore per l'assistenza, per lo meno una volta all'anno. L'eBike è infatti più complessa di una normale bici. Per la maggior parte dei freni idraulici è importante verificare, prima della prima uscita primaverile, che la leva del freno disponga ancora di pressione. Oltre a ciò, verificare eventuali corrosioni dei dischi dei freni. Naturalmente in officina i rivenditori autorizzati controllano l'usura delle pastiglie dei freni e se necessario le sostituiscono, poi rabboccano o sfiatano l'impianto frenante a seconda del necessario. Normalmente, in caso di freni tradizionali è facile riconoscere se i pattini adempiono ancora al loro compito.

2. Catena e pignone

In officina si controlla l'usura di catena e pignone con uno specifico strumento di misura. Tale usura dipende normalmente dalla cura con cui manuteniamo catena e pignone dell'eBike. I lubrificanti migliori sono i grassi per catena di alta qualità, da applicare almeno una volta al mese. Per la pulizia delle catene è inoltre possibile utilizzare spazzolini da denti dismessi o spazzole da bucato che non utilizzate più.

3. Ruote

In una eBike la pressione degli pneumatici incide fortemente sull'autonomia della batteria. Una ruota perde circa un Bar di pressione d'aria al mese, ecco perché la si dovrebbe controllare regolarmente. Naturalmente dopo la pausa invernale questo controllo è fondamentale. Sul bordo dello pneumatico i produttori indicano la pressione minima e quella massima dello specifico modello. Importante: non basta controllare premendo con il pollice. Si consiglia di usare una pompa con manometro o specifiche apparecchiature di misurazione della pressione. In quella occasione verificare anche se lo pneumatico sia già friabile o presenti fessure, o se abbia ancora battistrada a sufficienza.

3. Ruote

In una eBike la pressione degli pneumatici incide fortemente sull'autonomia della batteria. Una ruota perde circa un Bar di pressione d'aria al mese, ecco perché la si dovrebbe controllare regolarmente. Naturalmente dopo la pausa invernale questo controllo è fondamentale. Sul bordo dello pneumatico i produttori indicano la pressione minima e quella massima dello specifico modello. Importante: non basta controllare premendo con il pollice. Si consiglia di usare una pompa con manometro o specifiche apparecchiature di misurazione della pressione. In quella occasione verificare anche se lo pneumatico sia già friabile o presenti fessure, o se abbia ancora battistrada a sufficienza.

4. Batteria

All'inizio della stagione vale la pena controllare anche la capacità della batteria. In particolare dopo una lunga sosta. Gli esperti Bosch eBike dispongono di un apparecchio di test particolare con il quale controllare la prestazione della batteria. La batteria deve essere ricaricata in un luogo asciutto e a temperatura ambiente. Per le giornate fredde vale comunque la pena procurarsi una protezione in neoprene per la batteria.

5. Sistema e software

Nel momento in cui il rivenditore specializzato effettua il controllo della vostra eBike e del sistema, grazie ad uno strumento di diagnosi di Bosch, è in grado di dirvi le condizioni di batteria, motore e ciclocomputer. Con questo passaggio inoltre, si controlla anche che il software del sistema sia aggiornato o necessiti di un aggiornamento.

6. Cura e sicurezza

In realtà l'eBike dovrebbe essere ricoverata già in ottime condizioni e pulita. Qualora invece sia ancora sporca, pulitela con un detergente adeguato. Durante la pulizia, vi raccomandiamo di prestare attenzione a lasciare asciutti i contatti della batteria e del display. Ulteriori consigli: controllare se gli elementi della sospensione sono adatti allo scopo e al peso totale e che tutte le viti siano ben serrate - soprattutto quelle della sella, della parte anteriore e del manubrio. Il rivenditore specializzato, all'atto dell'ispezione, sarà in grado di rilevare eventuali altri difetti o mancanze. Così si eviteranno eventuali danni ulteriori.