Sulle tracce del flow

Bosch eMTB Challenge Supported by Trek

Sulle tracce del flow

Bosch eMTB Challenge Supported by Trek

#emtbChallenge Tour Europeo 2018

Dopo il successo del suo esordio lo scorso anno, il circuito Bosch eMTB-Challenge dà il via alla seconda edizione. Nel 2018 il format di gara organizzato da Bosch eBike Systems, in collaborazione con il produttore di biciclette Trek, avrà luogo in cinque sedi europee. È pensato per eMountain biker di ogni età e livello di preparazione. Lo scopo non è la competizione, ma divertirsi insieme pedalando lungo i percorsi segnalati.

Le location

1) 30.04.2018: BIKE Festival Garda Trentino, Riva del Garda, Italia

2) 05.05.2018: Bike Days, Solothurn, Svizzera

3) 20.05.2018: BIKE Festival, Willingen, Germania

4) 14.07.2018: Salzkammergut Trophy, Bad Goisern, Austria

Le location

1) 30.04.2018: BIKE Festival Garda Trentino, Riva del Garda, Italia

2) 05.05.2018: Bike Days, Solothurn, Svizzera

3) 20.05.2018: BIKE Festival, Willingen, Germania

4) 14.07.2018: Salzkammergut Trophy, Bad Goisern, Austria

La nuova categoria facilita l'accesso alla competizione

C'è una novità particolarmente interessante per chi si approccia all'uso dell'eMountain bike: oltre alle due categorie esistenti, "Principiante" e "Avanzato", quest'anno è possibile iscriversi come "Esploratore". Iscrivendosi a questa nuova categoria i ciclisti possono partecipare all'eMTB-Challenge senza limiti di tempo, possono avere accesso a tutti i percorsi, ma devono raggiungere degli orientation point aggiuntivi. Famiglie o gruppi di amici, possono così iscriversi insieme all'eMTB-Challenge e godersi la particolare atmosfera della gara, pur non avendo gli stessi livelli di preparazione.

Percorsi diversificati per tutti i gusti

L'eMTB-Challenge punta soprattutto sulla versatilità. I ciclisti devono affrontare in media circa 35 chilometri, fino a 1.000 metri di quota. La tecnica di guida e la capacità di orientamento sono tanto importanti, quanto la condizione fisica e la gestione ottimale della batteria. I cosiddetti stage, una combinazione di diversi percorsi Uphill e Downhill, vengono cronometrati senza un precedente allenamento. Al contrario, durante i trasferimenti non conta la velocità, bensì una buona capacità di orientamento: Lungo il percorso dovranno essere individuati diversi "orientation point". Se ne viene tralasciato uno, il ciclista viene penalizzato di 10 secondi. Vince il ciclista con il miglior tempo complessivo.

Stage Uphill

Negli stage Uphill, oltre alla condizione fisica e alla potenza del motore, ciò che conta è soprattutto la capacità di guida dell'eBike. Gli ostacoli e i piccoli gradini sollecitano i ciclisti esattamente come le curve a gomito. Dopo la partenza vi è una "No Feet Zone", che deve essere superata senza poggiare i piedi a terra, diversamente si avrà una penale in tempo. In seguito è possibile scegliere fra un percorso difficile e uno semplice.

Stage Downhill

Gli stage Downhill sono un componente importante della Bosch eMTB-Challenge. Scendendo verso valle si pedala su tratti sconnessi, con pietre, radici e affrontando diversi dislivelli. A seconda dell'esperienza e del livello prestazionale, anche qui è possibile scegliere fra un percorso difficile e uno semplice.

Percorsi di trasferimento

I trasferimenti non vengono cronometrati, ma viene piuttosto messa alla prova la capacità di orientamento dei partecipanti. Questi tragitti vengono percorsi seguendo la mappa ed è importante che i ciclisti individuino e attraversino diversi punti vicini al percorso. Per ogni punto mancante verrà applicata una penale che si sommerà ai tempi per stage.

 

"Per me, l'eMTB-Challenge è un formato di competizione davvero entusiasmante, perché è incentrato specificatamente sulle eMountain bike. Consente di riunire per la prima volta vari tipi di ciclisti con livelli prestazionali altrettanto diversi."

– Uphill Flow Enthusiast André Wagenknecht

Sulle tracce del flow

Per consentire a tutti i ciclisti un'esperienza ottimale di Flow, i trail sono stati predisposti per diversi livelli di difficoltà: i principianti avranno la possibilità di avvicinarsi lentamente a passaggi difficili e a curve veloci, mentre i biker esperti potranno mettersi alla prova su tratti più brevi ma tecnicamente insidiosi. I partecipanti non potranno vedere gli stage in anticipo e partiranno "alla cieca" nella Challenge – quindi saranno decisive una guida previdente e una capacità di improvvisazione sul percorso. Il tempo verrà misurato solo su ciascuno stage, e al termine i singoli percorsi verranno sommati in un tempo totale. Le tappe di trasferimento fra i vari stage verranno coperte secondo la mappa senza misurazione del tempo. Le squadre potranno godersi il tragitto comune e prepararsi per lo stage successivo.

Riva 2018

Solothurn 2018